mormon.org Italia

Ciao, mi chiamo Sunday

  • Sunday Talabi
  • Sunday Talabi
  • Sunday Talabi
  • Sunday Talabi
  • Sunday Talabi
  • Sunday Talabi
  • Sunday Talabi
  • Sunday Talabi

Chi sono

Mi chiamo Sunday. Sono nato in Nigeria, ma ora vivo in Austria. Faccio l’infermiere e il mio campo di specializzazione è la geriatria. Mi piace lavorare con gli anziani e aiutarli mi rende felice. I miei hobby sono ballare la salsa, praticare nordic walking e fare attività di servizio. Sono sposato e ho un figlio.

Perché sono mormone

La mia scelta di essere mormone è dovuta al vero vangelo e anche alla presenza di norme elevate. Quando incontrai i missionari, non volevo mai starli a sentire, ma poi un giorno decisi di leggere il Libro di Mormon e sentii lo Spirito Ora so che Dio vive e che Gesù Cristo è il Figlio di Dio. Un giorno tornai da scuola e cercavo qualcosa in inglese da leggere perché la scuola era tedesca e per tutto il giorno parlavo tedesco. Avevo la brutta abitudine di leggere stando troppo a lungo seduto. Trovai un libro in inglese nella mia camera e per più di un’ora e mezza rimasi seduto a leggere. Poi sentii un dolore e mi resi conto di essere rimasto seduto troppo a lungo. Uscii pensando a quanto avevo letto e meno di dieci minuti più tardi i missionari mi telefonarono per dirmi che erano in zona e desideravano fermarsi per un saluto. Poi invitai i missionari perché avevo delle informazioni per loro. Vennero e raccontai loro ciò che mi era accaduto. Uno dei missionari disse che Dio aveva toccato il mio cuore.

Storie personali

Ti invitiamo a condividere i tuoi sentimenti/la tua testimonianza su Joseph Smith.

Joseph Smith era un giovane ragazzo che voleva conoscere il vero vangelo. Egli si ricordò ciò che c’era scritto nella Bibbia: “Se alcuno di voi manca di sapienza, la chiegga a Dio che dona a tutti”. Così fece e ricevette una risposta alla sua domanda. Lo stesso vale per noi: se abbiamo una domanda, poniamola a Dio che dona saggezza a tutti gli uomini. Ho letto il Libro di Mormon e ho pregato per sapere se è una storia vera. Ho ricevuto la conferma della sua veridicità. Credo che Joseph Smith sia un vero profeta di Dio e che per mezzo di lui abbiamo ricevuto la dottrina. La sua vita è stata breve, ma ha fatto cose meravigliose.

Come vivo la mia fede

Quando mi sono unito alla Chiesa, mi sono sentito accolto dai membri e ho iniziato a imparare le dottrine della Chiesa. Il mio primo incarico è stato quello di insegnare ai bambini della Primaria. Insegnare ai bambini della Primaria mi ha costretto a imparare molte cose, perché tutti i bambini conoscono la dottrina meglio di me. Dopo alcuni anni sono stato chiamato come segretario nell’organizzazione dei Giovani Uomini. Questo incarico mi ha permesso di conoscere le norme della Chiesa. Dopo alcuni anni sono stato chiamato come segretario del gruppo degli uomini, dove ho servito con membri nati nella Chiesa. Qui ho imparato come fare l’insegnamento familiare e come sostenere e servire ogni membro del mio rione. Dopo alcuni mesi sono stato chiamato a servire come primo consigliere del presidente del gruppo degli uomini. Qui ho avuto l’opportunità di andare al tempio per la prima volta. Dopo un anno e mezzo sono stato chiamato come presidente del gruppo degli uomini del rione, cosa che mi ha permesso di conoscere tutti i membri del rione e di servirli. Abbiamo fatto molte attività insieme. Una delle esperienze avute durante questo periodo è legata a quando abbiamo organizzato una serata culturale e abbiamo scoperto che i membri del rione provenivano da molti paesi diversi del mondo. Alcuni anni più tardi sono stato chiamato a essere vescovo. Ho cercato di fare del mio meglio per onorare la mia chiamata, servendo i membri, aiutando, insegnando, proclamando il Vangelo senza dimenticarmi della mia famiglia.