mormon.org Italia

Pensa alle tue attività quotidiane. Quali sono le cose in cui ti impegni quotidianamente senza poter vedere dall’inizio il risultato finale? In che modo la fede ti spinge all’azione?

  • Lo Spirito Santo è una guida potente. Un dono che possiamo guadagnare se siamo netti, puri, umili e proiettati ad amare come solo Gesù Cristo ha saputo fare. Mostra altro

  • Tutti i giorni io prego, leggo le Scritture. Cerco di ricordare sempre Gesù Cristo, il Suo esempio, i Suoi insegnamenti e metterli in pratica. Cerco di amare il prossimo, avere la compassione, servire, avere la pazienza e perdonare. So che il Signore ci sta sempre vicino, non ci abbandona mai, ci ama e ci protegge. Se siamo obbedienti ai Suoi comandamenti e perseveriamo, avremo la vita eterna. Mostra altro

  • come ci ricordano i profeti e' giusto e bello ringraziare il nostro Padre Celeste e Gesu' Cristo mediante la preghiera alla mattina alla sera o per benedire il cibo prima dei pasti ed inoltre ci e' consigliato di scrutare leggere studiare le scritture tutti i giorni ......mediante le preghiera e mediante la lettura delle scritture mi sento sempre piu' in sintonia con la Divinita' e sono le basi per esercitare la fede o cercando di vivere al meglio il vangelo Mostra altro

  • Mi sveglio e vado a scuola. Non penso sempre al risultato ma so che se ci vado avrò maggiori opportunità di lavorare e di provvedere alle necessità della mia famiglia futura. Mi impegno di leggere le scritture e di frequentare il tempio e so che facendo così imparo di più e si rafforza la mia testimonianza del vangelo. Io compongo la musica. E' il mio lavoro. Lo faccio quotidianamente. All'inizio, non vedo come sarà. Ho fede che con l'aiuto della mia mano potrà diventare qualcosa di bello. All'inizio non sono che suoni ma alla fine diventa musica. All'inizio di seguire la strada del vangelo, ci saranno tanti ostacoli - voci che ti dicono di tornare in dietro e che non vale la pena. E' normale vedere questi ostacoli, ed è normale che ci sia qualcuno che voglia impedirti di seguire la strada. Non ti preoccupare. Hai la fede e la speranza del Signore. Lui ti ama. Ti darà l'aiuto che ti serve. Se non riesci a vedere il risultato finale, sappi che è bello e che vale la pena. Forse ora senti qualche suono, qualche nota, ma impegnati e fra poco ti godrai della musica di una bella sinfonia. Il vangelo è così. Si impara linea su linea precetto su precetto. Dio ti ama. Che tu possa riconoscere la sua mano nella tua vita e che tu possa avere fede in lui, io spero molto. Mostra altro

  • Spesso le persone si chiedono perchè nonostante il loro impegno la vita non va come vorrebbero. Nonostante la loro fede Dio non risponde. Nonostante la loro fede, le benedizioni non arrivano... Io la vedo in modo diverso! Potremmo paragonare la vita ad un problema di trigonometria: per poterlo svolgere in modo corretto abbiamo bisogno di imparare l'aritmetica, prima, con il calcolo, i valori dei numeri ecc, poi la geometria e lo studio delle forme e gli angoli, in seguito l'algebra, con il calcolo di numeri non definiti, le equazioni, le disequazioni... Ci vogliono anni di studio e di esercizi, faremo errori e dovremo ripetere. Chiederemo consiglio all'insegnante di turno, che ci guiderà, ci correggerà, ma non risolverà mai i piccoli problemi al posto nostro, dovremo farlo noi e ogni volta gioiremo quando vedremo di aver superato e compreso un'altro passaggio difficile. Alla fine avremo in mano tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno per risolvere l'ultimo grande problema! Se la nostra preparazione è adeguata, sarà facile, ma se non ci siamo applicati con costanza, con impegno, se abbiamo passato il tempo a lamentarci dei vari insegnanti che ci sono passati davanti o i nostri compagni di scuola, non sarà facile per noi ottenere il voto più alto! Lo studio e lo svolgimento degli esercizi a casa prima di ogni verifica possono essere paragonati allo studio delle scritture e alle piccole occasioni di prova quotidiana, i compiti in classe possono essere paragonati alle prove più sporadiche e un po' più difficili. L'esame di fine anno scolastico potrebbe essere come le prove più dure che ogni tanto ci colgono durante la nostra vita... l'esame finale, alla fine di tutti i corsi di studio è come coronamento della nostra vita, il Grande Giudizio che affronteremo davanti al nostro Padre Celeste. Bisogna fidarci di Dio, perché lui ci ha preparato un percorso da compiere perfetto, le prove ci occorrono per prepararci e per essere "promossi" col pieno dei voti! Mostra altro

Nessun risultato