mormon.org Italia

Ciao, mi chiamo Jingyi Shi 石靜怡

  • JingYi Shi
  • JingYi Shi
  • JingYi Shi
  • JingYi Shi
  • JingYi Shi
  • JingYi Shi
  • JingYi Shi
  • JingYi Shi

Chi sono

Sono una giornalista. Scrivo articoli su viaggi e cibo sui siti Web. Le interviste che faccio quotidianamente fanno sì che io abbia molto entusiasmo nella mia vita. Ho numerose opportunità di andare nei ristoranti per assaggiare una varietà di pietanze, ma la cosa più importante rimane l’opera del Signore perché sazia la mia vita spirituale.

Perché sono mormone

Quando ero piccola frequentavo la chiesa presbiteriana con i vicini. I missionari della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni vennero a casa mia quando avevo dodici anni. La mia sorella maggiore iniziò a seguire le lezioni sul Vangelo e chiese anche a me di farlo. Il ministro di culto della chiesa presbiteriana mi disse cose negative sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni e questo allora mi confuse molto. Nonostante avessi dodici anni, i missionari mi esortarono comunque a pregare per sapere se la Chiesa era vera oppure no. Una notte mi inginocchiai per pregare e le lacrime cominciarono a rigarmi il volto. Dissi al Padre Celeste: “Desidero solo andare nella Tua chiesa. Ti prego, fammi sapere cosa devo fare”. Il giorno dopo partecipai alla riunione sacramentale della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni”. Cantammo un inno che diceva: “La cosa è vera”. In quel momento seppi nel cuore che il Padre Celeste aveva risposto alla mia preghiera. Sono molto grata ai missionari che mi aiutarono ad acquisire una testimonianza nonostante fossi piuttosto giovane.

Come vivo la mia fede

Nella Chiesa ci sono molte opportunità di servizio. Poiché questi atti di servizio mi aiutano a imparare e a crescere, mi aiutano anche a diventare altruista. Con l’aiuto di Dio so di poter fare qualsiasi cosa. So che questa è la Sua opera.