mormon.org Italia
Leo: Mormone.

Ciao, mi chiamo Leo

Chi sono

Sono in pensione da qualche anno dopo aver lavorato per 30 anni in una grossa compagnia di idrocarburi. Mi tengo occupato facendo ricerche genealogiche e studiando storia all'universita'. Sono anche appassionato di giardinaggio.

Perché sono mormone

Mi sono convertito alla Chiesa di Gesu' Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni quando avevo 17 anni. Avevo un gran bisogno di sentirmi spiritualmente piu' completo, e sentivo che doveva esserci qualcosa di piu', al di la' delle tradizioni e abitudini che mi avevano circondato da sempre. I missionari che avevo incontrato da poco mi offrirono un nuovo orizzonte spirituale da esplorare, piu' vasto e profondo di quello con cui ero familiare. Scoprii che potevo "parlare" con Dio, esprimere i miei pensieri, le mie speranze, e chiede conferme, scoprire nuove direzioni, con la certezza di essere finalmente nella strada giusta. Ora, dopo una vita nella Chiesa, e un'esistenza spesa allla ricerca di migliorarmi come uomo e come cristiano, continuo a provare lo stesso desiderio iniziale di esplorare e approfondire la mia relazione con Dio Padre, Suo figlio Gesu' Cristo, e il prossimo che mi circonda. La mia testimonianza della verita' della Chiesa e della restaurazione del vangelo sono diventati i capisaldi della mia esistenza sia spirituale che terrena, e spero di poter comunicare questa certezza, questa testimonianza, con altri intorno a me.

Come vivo la mia fede

Cerco di rendermi utile aiutando come posso familiari, amici e vicini. Faccio ad esempio da "tassista" per quelli che devono andare a visite mediche e non hanno mezzi di trasporto, oppure aiuto altri con delle riparazioni minori in casa come una specie di factotum. Partecipo alla raccolta annuale di cibo per i poveri organizzata dal comune. Offro gratis le mie abilita' di ragioniere a gente che altrimenti non ce la farebbe a pagare per tali servizi. In somma, cerco di esprimere il mio amore per il prossimo tramite azioni concrete e tangibili e senza aspettarmi niente in cambio.