mormon.org Italia
Giuseppe: artigiano, convertito, padre, ottimista, scritture, fede, Mormone.

Ciao, mi chiamo Giuseppe

Chi sono

Sono un artigiano, col piacere della ricerca di migliorare ogni giorno.

Perché sono mormone

Ho conosciuto i missionari (americani) praticando il baseball. In seguito mi sono interessato ai loro princìpi di fede e all'organizzazione della Chiesa. Ho letto il Libro di Mormon, inizialmente in modo superficiale, ma in seguito, dopo aver pregato, ho provato piacere e conforto nello scoprire che Dio vive ed è reale. Ha risposto alle mie preghiere, circa la ricerca della verità spirituale. L'entusiasmo iniziale è cresciuto gradualmente fino a diventare conoscenza.

Storie personali

In che modo hai ricevuto risposta alle tue preghiere?

Dapprima ho pregato con superficialità, solo perché i missionari lo avevano suggerito. Ma poi, mentre passeggiavo nel centro della mia città, ho sentito ripetere nella mia mente: "Se non credi perché mi preghi?" Ho pensato fosse suggestione, ma sono tornato a casa, e con riverenza, ho chiesto di sapere. E' stato come se mi si fosse spalancata una finestra sull'universo. Ogni cosa mi appariva nuova e aveva un senso e un ordine. Da quella esperienza in poi ho potuto godere della rivelazione personale che un Buon Padre celestiale offre a chi Gli chiede con fede, aspettando di ricevere.

Come vivo la mia fede

Mi definisco un pragmatico. Da sempre mi pongo obiettivi e mète che mi facciano sentire soddisfatto di quello che faccio per contribuire al mio perfezionamento e miglioramento degli altri col servizio altruistico.