mormon.org Italia
Susy: missione, Mormone.

Ciao, mi chiamo Susy

Chi sono

Quest'anno mi sono diplomata con il titolo di studio perito per il turismo. Prima di cominciare a studiare all'università, ho preso la decisione di servire una missione a tempo pieno e sono stata chiamata a servire nella missione di St. George, Utah. Sarà una grande esperienza di crescita per me, soprattutto spirituale. Sono una persona abbastanza amichevole ed aperta e penso che questa caratteristica personale mi aiuterà durante il corso della mia missione.

Perché sono mormone

Io sono praticamente nata membro nella chiesa, mia madre l'ha conosciuta quando avevo 3 anni. Nonostante ciò mi considero convertita da solo un anno. Mi sono resa conto che per tutti questi anni ho frequentato la Chiesa senza capire il vero significato delle cose che ascoltavo durante le riunioni. Ho capito che non avevo una mia testimonianza personale e quindi ho cercato di ottenerla, e così è stato. Adesso so che questa è la vera Chiesa di Gesù Cristo e so che il Suo Vangelo è vero. E' molto importante avere una testimonianza personale di queste cose perché possono aiutarci a ricordare chi siamo. Lascio questa breve testimonianza nel nome di Ges

Storie personali

Ti invitiamo a spiegare il ruolo che la preghiera ha nella tua vita.

Pregare costantemente ogni giorno mi aiuta a sentirmi più vicina al mio Padre Celeste. Considero questa speciale comunicazione fondamentale per la mia crescita e forza spirituale. Quando mi rivolgo al Mio Padre Celeste cerco di essere sempre grata per le benedizioni che ricevo ogni giorno, anche molto semplici come per esempio una buona salute. Nel momento in cui prego apro i miei sentimenti a Lui, so che mi ascolta e che mi ama. Sono grata di poter comunicare con Lui direttamente in questo modo, mi dà la conferma, specialmente nei miei momenti di sconforto, di non essere sola in questo mondo senza uno scopo nella vita, questo semplice gesto quotidiano mi aiuta a ricordami chi sono, cioè una figlia di Dio.

Come vivo la mia fede

Cerco di vivere il Vangelo nella mia vita al meglio delle mie capacità. Frequento le riunioni regolarmente e sono un'insegnate visitatrice insieme alla mia collega. Ciò consiste nel visitare una sorella che appartiene alla Chiesa mensilmente e condividere delle esperienze insieme, oltre che portare un messaggio specifico che riguardi il Vangelo di Gesù Cristo. Ogni volta che svolgo questo incarico sono felice di poter portare gioia e di condividere insieme dei momenti speciali. Partirò tra qualche mese per la missione e quindi molte volte faccio delle lezioni con i missionari. Imparo sempre molto da queste esperienze perché rafforzano la mia fede e mi portano a voler condividere i miei sentimenti con le persone che mi circondano.