mormon.org Italia
Marco Massano: convertito, padre, geometra, Massano, marito, testimonianza, Mormone.

Ciao, mi chiamo Marco Massano

Chi sono

Sono sposato con Sara e abbiamo due figli maschi. Di professione il geometra libero professionista. Mi piace un sacco la musica anni 70 e 80. Sono nato e cresciuto nel centro della piccola città di Asti ed ora vivo a Torino. Mi piace molto il contatto con la natura, il trekking e sono un amante degli animali. Mi piace molto la cucina italiana in tutte le sue forme, ma sono anche curioso e mi piace provare piatti esotici. Mi piacciono i film polizieschi anche se già da diverso tempo, sono stati accantonati in favore di "Peppa Pig" e "Pimpa" adorati dai miei bimbi.

Perché sono mormone

Ho conosciuto la chiesa nel circa nove anni fa, nell'ambito del mio lavoro, grazie ad un membro della chiesa mormone. Ero molto curioso e avevo domande del tipo "da dove veniamo", "c'è qualcosa dopo questa vita", ecc. Sono cresciuto in una famiglia credente e ho frequentato la chiesa cattolica dall'infanzia fino a circa 15 anni. Poi per diversi anni non ho più frequentato la chiesa fino a circa 30 anni, quando quel collega di lavoro mi ha parlato della chiesa mormone, studiato le scritture con me, regalato un Libro di Mormon e presentato i missionari. Ho cominciato a studiare la Bibbia e il Libro di Mormon per alcuni mesi, sforzandomi di far convergere i miei pensieri e le mie azioni al Vangelo di Gesù Cristo. C'è una promessa, al termine del Libro di Mormon, che ci invita, dopo averlo letto, a domandare a Dio se le cose scritte sono vere. La promessa prosegue dicendo che se lo leggeremo con cuore sincero, intento reale, avendo fede in Cristo, Dio ce ne manifesterà la verità tramite il potere dello Spirito Santo. Un mattino, mentre studiavo il Libro di Mormon, ho ricevuto la testimonianza della sua veridicità e del fatto che la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni (o mormone) è la vera chiesa di Dio. Allora ho scelto di essere battezzato e da allora la mia vita è cambiata. La chiesa Mormone pone al centro la famiglia ed è un grande ausilio nei rapporti tra marito e moglie e nell'educazione dei figli.

Storie personali

In che modo il Libro di Mormon ti ha avvicinato a Dio?

Perchè è ispirato da Dio e porta testimonianza del Salvatore Gesù Cristo. Prima di unirmi alla chiesa l'ho letto e ho pregato per chiedere se era vero e, tramite lo Spirito Santo, ho ricevuto la risposta della sua veridicità. Solo allora ho scelto di battezzarmi nella Sua chiesa. Lo leggo ogni mattina, prima di iniziare la mia giornata e mi porta ad essere più forte nell'affrontare ciò che accadrà. Fornisce dei modelli che, applicati alla propria vita, portano consiglio su come affrontare la quotidianità con l'influenza del Vangelo di Gesù Cristo.

Come vivo la mia fede

Cerco di sforzarmi di essere la persona migliore che posso essere, anche se volte è facile rimanere "catturati" nella frenesia quotidiana. Vivo la mia fede cercando servire la mia famiglia, accettando le chiamate e gli incarichi nella chiesa e provando a cogliere quelle occasioni di provvedere alle necessità delle persone che mi stanno attorno. In poche parole, nell'ambito famigliare, cerco di trascorrere la maggior parte del tempo possibile in famiglia per essere di aiuto e trascorrere tempo di qualità. Mi sforzo di essere un buon esempio per i miei bambini affinché possano crescere avendo un modello positivo da osservare. Mi gratifica essere uno strumento nelle mani di Dio per poter essere d'aiuto ai fratelli e sorelle nella chiesa. Sono un donatore di sangue e iscritto nella banca dati dei donatori di midollo osseo. Tutto questo porta gioia nella mia vita.