mormon.org Italia
Giacomo: uomo di famiglia, corista, Livorno, Toscana, Mormone.

Ciao, mi chiamo Giacomo

Chi sono

Adoro la musica e il canto. Ho cantato in un coro polifonico 12 anni fino a quando sono partito in missione per la Chiesa e mi sono trasferito per amore. Adoro il cinema, passione che condivido con mia moglie. Ho fatto studi artistici fiano alle superiori per poi lavorare in una base militare americana prima di partire in missione. Con il matrimonio e il trasferimento in un'altra regione italiana ho fatto varie professioni. Mi piace molto la lingua inglese che pratico il più possibile con amici americani. Mi piacerebbe trovare un occupazione lavorativa che soddisfi le mie aspirazioni di praticarla anche professionalmente. Adoro il mare ma anche la montagna. Studio le scritture personalmente e insieme alla mia famiglia ogni giorno perché trovo in questo grande felicità e unione famigliare. Mi piace stare con mia moglie e insieme a lei veder crescere le mie bambine. Mi sento una persona felice e cerco di rendere gli altri felici almeno quanto lo sono io ogni volta che ne ho occasione.

Perché sono mormone

Sono mormone perché so che la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni è l'unica Chiesa che può fornire a tutti i figli di Dio la conoscenza necessaria ad essere felici in questa vita e nella prossima. Sono nato da genitori mormoni ma questo non significa che essere mormone sia automatico. La verità deve raggiungere il cuore di ogni singolo uomo o donna in modo personale e unico. Siamo tutti diversi e ognuno di noi capisce il messaggio in tempi e modi tutti diversi. La conferma della verità è arrivata quando con sincero desiderio di sapere ho cominciato a leggere il Libro di Mormon un altro testamento di Gesù Cristo, intorno ai 22 anni. Nonostante gli insegnamenti dei miei genitori la mia testimonianza, quella che descrivo come un insieme di esperienze spirituali che formano una consapevolezza, non era ancora formata. Dopo aver letto poco del Libro di Mormon, il giusto per farmi un'idea di ciò che raccontasse e professasse, ho chiesto a Dio con sincerità...avevo una necessità spirituale sincera. Il Padre Celeste mi ha risposto con la consapevolezza che ero sulla giusta strada.... Il mio impegno nel conservare fresca e nutrita la mia testimonianza mi ha spinto a partire come missionario della Chiesa di Gesù Cristo, poi a sposarmi per tutta l'eternità con mia moglie e vedere nascere le mie attuali figlie e servire il Signore fino ad ora. So con tutto il cuore che Dio e suo figlio Gesù Cristo vivono e che hanno chiamato Joseph Smith Jr quale profeta a restaurare la stessa Chiesa che Gesù stesso istituì personalmente ormai più di 2000 anni fa. So che il Libro di Mormon un altro testamento di Gesù Cristo è un libro che Joseph Smith Jr ha tradotto tramite il potere di Dio e che contiene la verità sulla Divinità, sul nostro scopo qui sulla terra e il nostro potenziale quali figli di Dio. Gesù Cristo è morto perché noi potessimo tornare con le nostre famiglie da dove veniamo...alla presenza del nostro Padre Celeste in felicità per tutta l'eternità.

Come vivo la mia fede

L'estate è la stagione più bella della città in cui vivo perché essendo una meta turistica si riempie di così tante persone che non si trova quasi più parcheggio. E' bello passeggiare sul lungomare e tra le strade. Sono un Vescovo della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi giorni e ho molte occasioni di parlare e condividere momenti speciali della mia vita con molte persone. Il mio incarico prevede molte responsabilità ma soprattutto molte occasioni che non mi lascio certo scappare. Posso servire il Signore e gli altri costantemente senza però tralasciare la mia famiglia che per me è la cosa più importante. Ho davvero tante esperienze importanti che mi aiutano a crescere spiritualmente e a fortificarmi. E' bello visitare le famiglie, parlare alla congregazione e ascoltare le parole dei dirigenti che puntualmente mi sostengono e mi aiutano ad essere un servitore migliore e preciso.