mormon.org Italia
Davide: Milano, Sport, Manager, Libro di Mormon, Davide Lotito, Mormone.

Ciao, mi chiamo Davide

Chi sono

Sono nato a Bari, dopo di che ho vissuto a Firenze, Roma e Verona. Ora risiedo stabilmente in provincia di Milano, dove vivo con mia moglie e mia figlia. Per professione, sono export manager di una piccola azienda, ed ho spesso la possibilità di viaggiare. Mi piace essere impegnato in progetti socialmente utili; amo lo sport, calcio, pallacanestro, nuoto, golf, che pratico e seguo nel poco tempo libero a mia disposizione. Mi piace molto cucinare, e cerco di farlo spesso per i miei familiari ed amici.

Perché sono mormone

Sono mormone perché credo che la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni rappresenti il regno di Dio sulla Terra, e che al suo interno siano insegnati principi di vita che aiutino a condurre un'esistenza più serena e felice, e che sia Gesù Cristo stesso a guidarla, tramite un profeta vivente. Sono mormone perché credo che il Libro di Mormon sia un testo sacro, e che utilizzato con la Bibbia possa rispondere a domande importanti per la propria esistenza. Avere fede significa sperare nell'esistenza, e verità, di cose che non si vedono. Quando però si vedono, in maniera tangibile, risposte e benefici dalle nostre azioni "fedeli", la nostra fede inizia a tramutarsi in conoscenza. Ecco, io posso dire di conoscere il mio scopo nella vita, e di sapere cosa accadrà dopo di essa. Riesco ad esserne così sicuro perchè credo che il Padre Celeste voglia comunicare con me, e guidarmi giornalmente, attraverso lo Spirito Santo. E credo lo voglia fare con tutti i Suoi figli, senza esclusioni.

Come vivo la mia fede

La religione è un modello ed uno stile di vita. Vivo la quotidianità cercando di applicare alcune "regole d'oro", per stare bene con coloro che mi circondano, e con me stesso. Amo essere impegnato in buone cause, che esse siano patrocinate dalla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, o da altri enti. Nella comunità di cui faccio parte, il mio incarico è quello di sponsorizzare la Chiesa e le sue opere. E' un ruolo, in parte, simile a quello che ricopro a livello professionale. Mi piace poter parlare spesso di religione, con persone di altre fedi, o altri credi.