mormon.org Italia
Ottavio: ottavio, musica, sicilia, roma, convertito, inghilterra, Mormone.

Ciao, mi chiamo Ottavio

Chi sono

Sono il maggiore di due fratelli e al momento sto servendo come missionario in Inghilterra. Mi piace leggere, mangiare, ridere.

Perché sono mormone

Sono mormone perché ho una testimonianza che la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni è la vera chiesa di Gesù Cristo sulla terra. Sono mormone perché, quando avevo 16 anni, frequentavo un corso di inglese con i missionari mormoni e la fede di quei due ragazzi mi colpì particolarmente. Essendo stato sempre molto curioso, ho iniziato a fare domande e loro rispondevano con una luce negli occhi che i loro coetanei non avevano. Che io non avevo. Poi abbiamo letto insieme qualche pagina del Libro di Mormon, mi hanno detto che oggi Dio ha scelto un Profeta per guidare la Sua Chiesa e mi hanno chiesto di pregare Dio per sapere se le loro parole erano vere. Nessuna opera di convincimento, nessuna costrizione: solo una testionianza e un invito a pregare. Io pregai (in privato, nella mia cameretta) e la risposta di Dio tramite lo Spirito Santo che ricevetti era inequivocabile: ora anche io sapevo di aver trovato la vera Chiesa e quella luce brillava anche nei miei occhi.

Storie personali

In che modo il Libro di Mormon ti ha avvicinato a Dio?

Sono cresciuto come cattolico, prima praticante poi totalmente inattivo, ma non avevo mai letto la Bibbia prima di incontrare il Libro di Mormon e avevo un'idea di Dio in testa che me lo faceva vedere come un dio distante e non come il mio Padre affettuoso. Né tantomeno avevo un concetto chiaro in mente di Gesù Cristo, della sua missione terrena e del suo sacrificio per l'umanità. Il Libro di Mormon è un altro testamento di Gesù Cristo e parla così tanto di Lui che, una volta letto e riletto, ero talmente curioso di sapere cosa aveva fatto Gesù a Gerusalemme e dintorni. Così, fare appello alla Bibbia è stata la cosa più naturale. Il Libro di Mormon ha risvegliato in me quella voglia di fare il giusto, di essere come Cristo e, per essere come qualcuno, devi conoscerlo bene. Quale modo migliore di conoscere Cristo se non tramite il Nuovo Testamento e il Libro di Mormon? Grazie al Libro di Mormon, ora so che il Dio Padre e Gesù Cristo si interessano della mia vita, vogliono benedirmi e sono pronti a farlo ogni volta che io scelgo di seguire Loro.

Perché e come condividi il Vangelo con i tuoi amici?

Condivido il Vangelo con i miei amici perché ha cambiato la mia vita e so che è il regalo più grande che si possa fare e ricevere. Condividere il Vangelo, per me, vuol dire viverlo e parlarne con naturalezza e umiltà. Non giudico mai il mio amico che fuma o la mia amica che beve o i miei amici che non rispettano altri comandamenti, perché Gesù disse alla donna adultera: "Neppure io ti condanno". E' bello rendere partecipi i miei amici del Vangelo perché il Vangelo è la mia parte più importante e più cara e, quando ne parlo, noto sempre che il nostro rapporto si rafforza perché, a prescindere dalla tua fede, ti puoi fidare di una persona che dice di seguire Gesù Cristo e lo fa giorno per giorno sotto i tuoi occhi.

Come vivo la mia fede

La mia fede è parte integrante della mia vita. Il Vangelo è la più grande benedizione che si possa immaginare: sono contento di rispettare i comandamenti perché grandi benedizioni seguono chi lo fa. Cerco sempre di vivere il Vangelo in maniera naturale, discreta e se qualcuno mi chiede perché non bevo caffè o perché non dico parolacce, sono contento di spiegare che, come Santo degli Ultimi Giorni, cerco solo di far piacere a Dio. Credo che per spiegare alle persone la nostra fede, dobbiamo semplicemente viverla; essere una luce senza nasconderci, vergognarci o mostrare superbia. Al momento ho l'onore di rappresentare il Signore come missionario a tempo pieno nella Missione Inglese di Londra Sud. Come missionario ho l'opportunita' di condividere la gioia che viene dal vivere il Vangelo con tutte le persone attorno a me!