mormon.org Italia
Erick: Mormone.

Ciao, mi chiamo Erick

Chi sono

Sono cresciuto in un piccolo paese, tenendomi impegnato consegnando quotidiani a domicilio e con la compagnia di buoni amici. Amavo lo sport e stare all’aria aperta. Penso di essere stato l’unico ragazzino della mia via che si divertiva a lavorare in giardino. Dopo la scuola superiore mi sono arruolato nell’esercito, una carriera che ho sempre amato. Ho svolto una missione di due anni in Svezia, apprezzando molto le persone che chiamano casa questa nazione e il dolce messaggio che portavo con me. Sono stato mandato per 18 mesi in…Iraq. Mentre ero lì, sono stato ferito, ma, fortunatamente, sono riuscito a tornare a casa per trasformare i miei sogni in realtà. Ho sposato il mio amore e ho due figli che rendono ogni giorno più bello. La vita è bella.

Perché sono mormone

Semplice, ho messo in pratica una promessa che si trova alla fine del “Libro di Mormon” e che dice che se si leggono le parole su quelle pagine speciali e poi si chiede a Dio se sono vere, con intento reale…Allora Dio ci fa sapere che sono vere. L’ho fatto…E ora so personalmente che il Libro di Mormon, insieme alla Bibbia, è un altro testamento della realtà di un amorevole Padre Celeste e di un Salvatore che è vissuto ed è morto per noi.

Come vivo la mia fede

Cerco di iniziare ogni giorno con una preghiera. Io e mia moglie leggiamo insieme le Scritture e altri libri edificanti. A volte ci sediamo al pianoforte e cantiamo gli inni della Chiesa. Per lo più cerco di vivere ogni giorno con gratitudine per le benedizioni di quel giorno, per il dono di ogni momento della vita e per i ricordi che ne scaturiscono. La vita è speciale e sento che più noi la viviamo al massimo, più mostriamo a Dio la nostra gratitudine per essa.