mormon.org Italia

Ciao, mi chiamo まつもとゆきひろ (Matsumoto "Matz" Yukihiro)

  • Matsumoto "Matz" Yukihiro
  • Matsumoto "Matz" Yukihiro
  • Matsumoto "Matz" Yukihiro
  • Matsumoto "Matz" Yukihiro
  • Matsumoto "Matz" Yukihiro
  • Matsumoto "Matz" Yukihiro
  • Matsumoto "Matz" Yukihiro
  • Matsumoto "Matz" Yukihiro

Chi sono

Vengo dalla città di Yonago, nella prefettura di Tottori, in Giappone. Yonago non ha molti abitanti, ma è un’area meravigliosa, benedetta con le bellezze sia del mare che delle montagne. Ho iniziato a interessarmi alla programmazione quando frequentavo la scuola media e, dalla laurea in scienze informatiche all’univeristà di Tsukuba, lavoro come programmatore. Dal 1993 progetto e sviluppo Ruby, un linguaggio di programmazione open-source. Ruby è diventato un linguaggio molto popolare in tutto il mondo ed è largamente usato in molti campi, incluso Internet. Dal 1997 vivo nella città di Matsue, nella prefettura di Shimane, che non è molto lontano da dove sono cresciuto. Anche questa è una bella città. Sono sposato e ho quattro figli. Le mie due figlie maggiori attualmente frequentano la scuola a Tokyo e i due più piccoli, maschio e femmina, vivono a casa con noi.

Perché sono mormone

Il primo impulso che mi ha spinto a conoscere la Chiesa e il Vangelo è scaturito dal fatto che i miei genitori si sono convertiti quando io ero ancora un bambino. Penso che sia stata una grande prova per i miei genitori diventare cristiani in questa nazione non-cristiana che è il Giappone. Sono cresciuto nel Vangelo, ma poi sono andato all’università e ho iniziato a vivere da solo. Quando, però, pregavo con intento reale riguardo alla mia fede, mi rendevo conto che avevo già fede in Gesù Cristo. In seguito ho svolto una missione a tempo pieno per poterlo dire anche agli altri.

Come vivo la mia fede

Come missionario ho servito nella missione giapponese di Okayama. Da allora ho servito anche in altri incarichi nella Chiesa. Al momento sono il primo consigliere nel vescovato del Rione di Matsue. In questa regione, dove non ci sono molti membri della Chiesa, mi occupo anche di insegnare ai bambini della Primaria e ai giovani che frequentano il Seminario.