mormon.org Italia

Ciao, mi chiamo Marco

  • Marco Petrollini
  • Marco Petrollini
  • Marco Petrollini
  • Marco Petrollini
  • Marco Petrollini
  • Marco Petrollini
  • Marco Petrollini
  • Marco Petrollini

Chi sono

La vita è una bella esperienza se si prende il meglio da essa! Ho avuto la benedizione di sposare una donna eccezionale. Sono il padre di quattro bambini. Adoro passare del tempo insieme alla mia famiglia. Ho studiato architettura a Roma e lavoro come project manager nell’edilizia. Mi piace fare tante cose che mi tengono impegnato e che mi insegnano molto. Sono un apicoltore, mi piace molto coltivare un piccolo orto e mangiarne il raccolto! Amo la natura, infatti la mia casa si trova in mezzo a un bosco. Mi piace praticare sport, soprattutto il calcio e la pallacanestro e amo il cibo italiano!

Perché sono mormone

Sono diventato membro di questa Chiesa all’età di 19 anni dopo averla conosciuta per più di 15 anni. Mia mamma ha insegnato a me e ai miei fratelli e sorelle i principi del Vangelo restaurato fin da quando siamo nati e abbiamo tutti ricevuto una testimonianza certa della sua veridicità quando eravamo piccoli. Benché abbia affrontato molte prove prima del giorno della mia conversione, oggi sono grato per tutte le avversità che hanno fortificato la mia fede nel Signore Gesù Cristo e la mia conoscenza della Sua Chiesa restaurata. Quando ho deciso di mettere Dio al centro della mia vita, ho visto il modo meraviglioso in cui Dio ha benedetto ogni suo aspetto. Nato cattolico in Italia, sapevo che la Bibbia è la parola di Dio; sono mormone perché so che anche il Libro di Mormon è la parola di Dio e che Joseph Smith era un vero profeta di Dio chiamato quasi 200 anni fa per restaurare la Chiesa che Gesù stesso aveva stabilito quando era sulla terra.

Come vivo la mia fede

Vivo la mia fede provando a fare del mio meglio per mettere in pratica i principi del Vangelo in ogni situazione in cui mi trovo. Amare Dio significa obbedire alle Sue leggi. Gesù insegnò una legge semplice: amatevi gli uni gli altri. Provo a dimostrare il mio amore per Dio amando coloro che mi circondano. Il Vangelo è semplice: un sorriso, aiutare chi si trova nel bisogno, confortare gli afflitti, ascoltare coloro che non vengono ascoltati e andare a trovare quelli che sono soli. Provo anche ad avere una preghiera costante nel mio cuore per poter riconoscere e seguire i suggerimenti provenienti dallo Spirito Santo. Queste sono alcune delle cose più semplici che fanno una grande differenza nella mia vita.