mormon.org Italia

Che cosa differenzia il Libro di Mormon dalla Bibbia? In che modo Joseph Smith ottenne le “tavole d’oro” o Libro di Mormon?

Risposta ufficiale

Il Libro di Mormon è un altro testimone che Gesù Cristo è vissuto realmente e che Egli era ed è il Figlio di Dio. Contiene gli scritti di antichi profeti. Uno di questi, Lehi, visse a Gerusalemme nel 600 a.C. circa. Dio gli ordinò di portare un piccolo gruppo di persone nel continente americano. Lì diventarono una grande civiltà.

Dio continuò a chiamare dei profeti tra questo popolo. Il Libro di Mormon è una raccolta degli scritti dei loro profeti e di coloro che tennero gli annali.

Nel settembre 1823, Joseph Smith ricevette la visita di Moroni, un messaggero celeste e l’ultimo di questi antichi profeti a tenere gli annali, nello stesso modo in cui gli angeli spesso apparvero ai dirigenti della Chiesa nel Nuovo Testamento (vedere in particolare il libro degli Atti). L’angelo Moroni annunciò a Joseph che Dio aveva un’opera da fargli compiere. Moroni disse a Joseph che un libro sugli antichi abitanti del continente americano era stato seppellito in una collina nei paraggi e che tale libro conteneva la pienezza del vangelo di Gesù Cristo.

Nel settembre 1827 Joseph Smith ricevette il libro, che era scritto su sottili tavole d’oro. Noi ora sappiamo che non era insolito per i popoli di quel periodo nell’antica America tenere degli annali su tavole di metallo. Joseph tradusse il libro in inglese mediante l’ispirazione di Dio. Il libro si chiama Libro di Mormon: un altro testamento di Gesù Cristo. Esso porta il nome di Mormon, un profeta antico che fece un compendio degli scritti sacri del suo popolo.

Il Libro di Mormon fu pubblicato nel 1830. Da allora ha benedetto la vita di milioni di persone grazie al suo possente messaggio su Gesù Cristo e il Suo vangelo.

Il libro convalida, in qualità di altro testamento di Cristo, la realtà e la divinità di Gesù Cristo. Questi profeti conoscevano il piano del Padre celeste per i Suoi figli e la missione di Gesù Cristo. Documentarono che Cristo apparve, dopo la Sua risurrezione, ai popoli in America, insegnò loro il Suo vangelo e istituì la Sua chiesa tra loro. Il libro contiene gli insegnamenti di Gesù Cristo e dà testimonianza della Sua Espiazione e del Suo amore. Sostiene e convalida la Bibbia. La Bibbia contiene profezie su questi popoli in America (vedere Ezechiele 37:15-17, Isaia 29:18).

Il Libro di Mormon termina con la grande promessa che coloro che lo leggono e pregano in merito con sincerità, possono sapere mediante lo Spirito Santo che è vero (Moroni 10:4).