mormon.org Italia

Ci sono limitazioni in base alla razza o al colore della pelle per quanto riguarda chi può unirsi alla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni e detenere il sacerdozio?

Risposta ufficiale

Non ci sono limitazioni in base alla razza o al colore per quanto riguarda chi può unirsi alla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni. Non ci sono neanche limitazioni in base alla razza o al colore per quanto riguarda chi può detenere il sacerdozio nella Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni.

Una dichiarazione ufficiale della Chiesa afferma: “Ogni uomo fedele e degno nella chiesa può ricevere il santo sacerdozio, con il potere di esercitare la sua divina autorità e di godere con i suoi cari di ogni benedizione che scaturisce da esso, incluse le benedizioni del tempio. Di conseguenza, tutti i membri maschi della Chiesa che ne siano degni possono essere ordinati al sacerdozio senza alcuna considerazione di razza o colore”
(Dottrina e Alleanze, Dichiarazione Ufficiale – 2, 344).

Gordon B. Hinckley, penultimo presidente della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, riaffermò questo principio parlando al National Press Club di Washington, D.C.: “Noi crediamo nel vecchio adagio che molte mani possono alleggerire il lavoro. Disponiamo di un sacerdozio laico e ogni uomo degno è idoneo a ricevere questo sacerdozio”.

  • Non vi sono restrizioni in base alla razza o al colore della pelle in merito a chi può unirsi alla Chiesa. Io sono un latino che si è unito alla Chiesa ne gli anni ‘80. Non mi è mai stato negato nulla all’interno della Chiesa a causa della mia nazionalità. Mostra altro

  • Mi piace questa domanda, dato che è stata una delle principali ragioni per le quali non volevo unirmi alla Chiesa. Siamo tutti solo sfumature diverse dello stesso colore che Dio ha creato, i Suoi pensieri non sono i nostri pensieri. Ecco perché dobbiamo confidare nella Sua parola scritta e non nel braccio di carne; non dovremmo mai correre più veloce di quanto Dio ci ha permesso di correre. Una maggiore comprensione giunge dal fermo proposito di sapere ciò che è vero. Un uomo di Dio è un uomo di Dio, indipendentemente da quello che gli uomini possano vedere all’esterno. Un dono che giunge da Dio viene dato in base alla dignità dell’individuo, e tutte le cose sacre vengono date a coloro che sono davvero fedeli in tutte le cose a prescindere dalla razza o dal colore. Mostra altro

  • No, non ce ne sono. Detengo il sacerdozio, che è una benedizione incredibile per me stesso e per la mia famiglia. Per un certo periodo ci sono state delle restrizioni e sembra che ci fosse dell’astio verso la Chiesa per questo, ma considera che: nel mio studio personale ho scoperto che non c’è stata una solo chiesa o religione negli Stati Uniti o nel mondo nell’ultimo secolo che non abbia praticato qualche tipo di discriminazione o segregazione. Il genere umano è molto lontano dall’essere perfetto (ed è per questo che tutti abbiamo bisogno dell’influenza di un Dio amorevole nella nostra vita). A metà del 1800, specialmente i dirigenti della nostra Chiesa furono sottoposti a un’aspra persecuzione per aver permesso agli schiavi di vivere tra i mormoni e appartenere alla Chiesa, e per questo furono coperti di catrame e di piume, furono picchiati e persino scacciati dalle loro case. Di fatto, nel 1844, quando Joseph Smith — il primo profeta della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni — si candidò per la presidenza degli Stati Uniti, uno dei punti principali della sua agenda era l’abolizione della schiavitù entro il 1850. Questo non ebbe un gran successo in uno stato in cui le persone possedevano gli schiavi come fossero beni. Come in tutte le altri fedi, le persone cercano di essere migliori mettendo in pratica appieno i principi insegnati dal Salvatore, che giungono linea su linea, precetto su precetto. Detto questo, la Chiesa ha emesso una dichiarazione ufficiale che è stampata all’interno delle Scritture dei Santi degli Ultimi Giorni e che annuncia al mondo che la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, nel suo insieme, non permette alcuna forma di discriminazione razziale. Non sono al corrente di molte altre fedi che hanno un documento ufficiale simile a questo incluso tra le pagine delle Scritture usate dai Santi degli Ultimi Giorni. C’è un gran potere nella rivelazione personale ed è a disposizione di tutti coloro che cercano il Signore e hanno il desiderio di conoscere la Sua volontà. È incredibile! Mostra altro

Nessun risultato