mormon.org Italia

Che cos’è la Prima Visione?

Risposta ufficiale

Da bambino, Joseph Smith era circondato da diverse chiese che, sebbene dissentissero l’una con l’altra, dichiaravano tutte di insegnare la verità. Questo lo spinse a riflettere seriamente. Voleva sapere quale chiesa fosse vera. Un giorno lesse nella Bibbia un versetto che diceva: “Se alcuno di voi manca di sapienza, la chiegga a Dio che dona a tutti liberalmente senza rinfacciare, e gli sarà donata” (Giacomo 1:5). Joseph decise di accettare l’invito di chiedere a Dio.

Nella primavera del 1820, andò in un bosco che era vicino a casa sua e là pregò per sapere a quale chiesa avrebbe dovuto unirsi. Come risposta alla sua preghiera gli apparvero il Padre Celeste e Suo Figlio Gesù Cristo. Joseph scrisse: “Quando la luce stette su di me, io vidi due Personaggi il cui splendore e la cui gloria sfidano ogni descrizione, ritti sopra di me nell’aria. Uno di essi mi parlò, chiamandomi per nome, e disse indicando l’altro: Questo è il mio Figlio diletto. Ascoltalo!” A Joseph fu detto di non unirsi a nessuna delle chiese esistenti all’epoca, in quanto l’autorità del sacerdozio e la Chiesa come l’aveva organizzata Gesù Cristo quando era sulla terra erano andati perduti nel corso dei secoli.

La Prima Visione di Joseph Smith segnò l’inizio della restaurazione della chiesa di Gesù Cristo sulla terra. Il resoconto scritto da Joseph di questo evento è una possente testimonianza di ciò che vide e visse (Joseph Smith — Storia capitolo 1 versetti 8-17).